Il gorilla ce l’ha piccolo di Vincenzo Venuto, un libro sui segreti più “intimi” dell’Evoluzione [Recensione]

Il gorilla ce l’ha piccolo mi ha sorpreso, e non poco. Se in positivo o in negativo lo saprete con il “punteggio fiore” in fondo al post. Come prima cosa, vorrei condividere con voi una serie di osservazioni su questa lettura che si colloca al di fuori dell’ordinario e lo osserva con il binocolo. E …

I mei stupidi intenti di Bernardo Zannoni [recensione]

I mei stupidi intenti di Bernardo Zannoni (Ed. Sellerio) è senza dubbio un romanzo originale e piacevole da leggere, seppur con qualche piccolo difetto. Voglio parlarvene nella recensioneInFiore di gennaio perché ne vale davvero la pena. Che cosa mi ha convinto e che cosa no Il linguaggio scorrevole e lo stile filo-camusiano sono i due …

Il Pescatore di Stelle Cadenti di Luigi Lai, un inno alla Vita [recensione]

Il Pescatore di Stelle Cadenti di Luigi Lai è un inno alla purezza dei sentimenti e alla sincerità di espressione. Recensione a cura di Marina Atzori Dovendo riassumere con una parola questa raccolta di pensieri e poesie, la più adatta sarebbe senza dubbio “spontaneità”. Infatti, non si può non percepire la volontà di aprirsi alle …

La bambina del treno di Lorenza Farina [Recensione]

Recensione di Marina Atzori a La bambina del treno di Lorenza Farina   “La guerra ha oscurato il sole nel cielo e la gioia nell’anima” Qualche tempo fa acquistai un calendario arricchito da graziose illustrazioni e frasi abbinate che invitavano alla lettura. Rimasi catturata da una in particolare: “Chi legge è un tipo a colori”. …

Bandito: un romanzo-verità con qualche limite [Recensione]

Laura Secci, scrittrice e giornalista, con Bandito (Edizioni Il Maestrale), ispirato alla vita di Matteo Boe, tenta di entrare in punta di piedi nel cuore del significato di libertà in senso assoluto scardinandolo proprio come si farebbe con la serratura della cella di un carcere di sicurezza. Leggendo questo romanzo-verità si ha come l’impressione di …